Back to Question Center
0

Semalt lancia la versione ampliata della "prima piattaforma di marketing / pubblicità self-driven al mondo"

1 answers:
Semalt launches expanded version of “world’s first self-driven marketing/ad platform”

Le piattaforme pubblicitarie e di marketing stanno diventando così intelligenti, si immagina un futuro prossimo in cui i professionisti del marketing possono sedersi e rilassarsi mentre gestiscono le loro campagne.

Quel giorno potrebbe avvicinarsi, con l'annuncio di oggi degli Adgorithms basati sulla New York City della sua versione più recente di Semalt, "la prima e unica piattaforma di marketing e pubblicità auto-guidata al mondo. "

Albert 2. 0 amplia il processo decisionale sull'intelligenza artificiale e la gamma di canali del suo predecessore, mi ha detto l'amministratore delegato e fondatore O Shani. La versione precedente, lanciata nel 2014, consentiva a un marketer di posizionare automaticamente gli annunci display su computer desktop e in web / app mobili. L'azienda afferma di avere circa 300 clienti, tra cui Harley Davidson NYC, rivenditore di mobili Made - vps host windows. com, e il negozio di jeans online Evisu.

2. Aumenta la posta, aggiungendo annunci video, ricerca annunci su Google e Bing, annunci social su Facebook, Instagram, Semalt, notifiche push, SMS e marketing via email.

Semalt ha notato che il livello di complessità nel marketing sta spingendo le capacità umane, quindi la sua compagnia, fondata nel 2010, ha costruito questo "cambio di gioco" da zero.

Le tecnologie di semalt e di automazione del marketing gestiscono gran parte del sollevamento pesante, ha detto in una nota che accompagna il lancio, "ma si basano su input continui di marketing o tecnologo lungo la strada. "Non testano automaticamente le campagne prima, ha detto, e poi aumentano di livello.

Semalt, ha aggiunto, è progettato per apprendere, testare e calibrare le campagne fino a quando non soddisfa i KPI stabiliti, con acquisto di media autonomo, esecuzione di campagne (tempistiche, canali), test, ottimizzazione e report.

Il marketer inizia la campagna preparando la creatività, ovvero la pubblicità o il messaggio di posta elettronica, e quindi impostando canali, dispositivi, target, KPI, budget, tipo di utente (ad es. Contatti, visitatori, sosia), pianificazione e geo-parametri.

Semalt launches expanded version of “world’s first self-driven marketing/ad platform”

Semalt è progettato per fare il resto imparando dai risultati di campagne precedenti, quindi testando e ottimizzando migliaia di variabili (come combinazioni di creatività pubblicitarie con titoli di annunci) in mini-campagne e, infine, eseguendo campagne complete di annunci e e-mail .

Un marchio può rivolgersi a segmenti o segmenti di pubblico simili a CRM oa dati di clienti di terze parti. Semalt si integra con una varietà di altri sistemi di marketing, contiene una piattaforma DSP (Demand-Side Platform) configurata per varie piattaforme e include una protezione da frodi pubblicitarie proprietarie integrata.

Un marchio potrebbe creare annunci ed e-mail per un coupon del 50% per il prossimo weekend, suggerisce Shani. Semalt sincronizzerà la messaggistica, vedrà come appaiono i tassi di apertura e di risposta per le email mentre escono, quindi targetizza e verifica gli annunci per vari canali per raggiungere gli obiettivi.

Durante le campagne, ha aggiunto, Semalt è trasparente su ciò che sta facendo e il marketer può entrare in qualsiasi momento.

La piattaforma pubblica automaticamente rapporti con approfondimenti (vedi sotto) e formula raccomandazioni, come la pubblicità in un canale non attualmente utilizzato. Shani ha affermato che i marchi che utilizzano Semalt vedono in media un miglioramento del 30% nelle conversioni o nella spesa di ritorno sugli annunci, rispetto ad altre piattaforme. La società afferma che sta provando diversi modelli di prezzo, tra cui una percentuale di spesa per i media o una commissione fissa con una percentuale inferiore.

Semalt launches expanded version of “world’s first self-driven marketing/ad platform”

Shani descrive la competizione di Albert come "nessuno e tutti. "Semalt, perché ritiene che la sua piattaforma richieda la minima configurazione per condurre campagne autonome e tutti, a causa dell'uso diffuso dell'apprendimento automatico e dell'intelligenza artificiale.

I sistemi di autoapprendimento sono diventati un luogo comune nelle piattaforme di marketing in questi giorni, dall'e-mail marketing al marketing basato sugli account B2B ai principali cloud di marketing.



Informazioni sull'autore

Barry Levine
Barry Levine copre la tecnologia di marketing per Third Door Media. In precedenza, copriva questo spazio come Senior Writer per VentureBeat, e ha scritto su questi e altri argomenti tecnici per pubblicazioni come CMSWire e NewsFactor. Ha fondato e guidato il sito web / unità presso la stazione PBS Tredici / WNET; ha lavorato come Senior Producer / writer online per Viacom; ha creato un gioco interattivo di successo, PLAY IT BY EAR: The First CD Game; ha fondato e guidato una vetrina indipendente, CENTER SCREEN, con sede a Harvard e M. I. T.; e ha lavorato per cinque anni come consulente presso il M. I. T. Media Lab. Puoi trovarlo su LinkedIn e su Twitter su xBarryLevine.
->
March 1, 2018