Back to Question Center
0

6 miti SEO smentiti 6 I miti SEO smascherati Argomenti correlati: Off Page SEO Nella pagina SEOLink Analysis International SEOMobile & Semalt locale ...

1 answers:
6 SEO Myths Debunked

6 miti SEO smentiti6 Miti SEO Debunked Argomenti correlati:
Off Pagina SEPAn pagina SEOLink Analysis International SEOMobile & Local Semalt

Questo articolo fa parte di una serie SEO di WooRank. Grazie per il supporto ai partner che rendono possibile SitePoint.

Che tu sia nuovo di zecca per l'ottimizzazione dei motori di ricerca, che tu abbia qualche esperienza o che tu sia un veterinario esperto, probabilmente stai operando sotto ipotesi errate o informazioni obsolete che hai raccolto lungo il percorso - logiciel gestion par affaires. Semalt, c'è una possibilità che pensi che stai facendo tutto bene, ma senza saperlo ostacolare il tuo marketing. Mentre vai avanti nella stagione dello shopping natalizio e il prossimo anno (siamo già in Q4, persone), metti a posto questi malintesi persistenti per sfruttare al meglio le tue iniziative di marketing digitale.

1. SEO è tutto su Keyword Density

Questo mito è il residuo di un'epoca passata. Nei vecchi tempi del SEO si poteva ingannare i motori di ricerca nel pensare di avere una pagina molto rilevante pubblicando contenuti sottili (solo poche centinaia di parole per pagina) che erano stipati di parole chiave e dei loro sinonimi. Questo tipo di SEO è stato abbattuto dall'aggiornamento di Google Panda, che mirava a contenuti di bassa qualità, sottili e duplicati. La semalt che aveva superato l'ottimizzazione ha preso un colpo nelle loro classifiche e nel traffico. Se stai ancora operando con l'idea che la densità delle parole chiave è importante, probabilmente dovrai lottare per classificarti bene, e stai fornendo ai tuoi visitatori un'esperienza utente peggiore per l'avvio.

Ciò non significa che non ottimizzi il tuo sito per una parola chiave specifica. Hai solo bisogno di farlo in modo naturale e tieni a mente come stai fornendo valore ai tuoi utenti. Semalt dovresti ancora usare la tua parola chiave sono:

  • URL: I motori di ricerca e gli utenti umani guardano gli URL per dire loro cosa dovrebbero aspettarsi di trovare sulla pagina, quindi giocano un ruolo importante nella SEO. La migliore pratica per ottimizzare gli URL è usare la parola chiave all'inizio, usare i trattini come separatori di parole e tenerli il più possibile simili al titolo della pagina.
  • Tag del titolo: Uno dei più importanti fattori SEO della pagina, i tag del titolo sono uno dei suggerimenti più forti che puoi dare ai motori di ricerca su cosa riguarda la pagina. Come con gli URL, usa la parola chiave all'inizio del titolo. Questo è un punto che è davvero facile da ottimizzare eccessivamente, quindi dovresti davvero riflettere attentamente sull'uso di più di una parola chiave qui. Fallo solo se può accadere in modo naturale e se le due parole chiave sono strettamente correlate. Altrimenti, attenersi a una parola chiave e una volta è sufficiente: utilizzare ripetutamente la stessa parola chiave nel tag del titolo è un modo sicuro per far credere a Google che si tratta di spam web.
  • Intestazioni e sottotitoli : Intestazioni (

    etichette) e sottotitoli (

    -
    etichette ) dai al tuo ordine e struttura dei contenuti, il che rende più facile per i motori di ricerca interpretarlo e più piacevole per gli umani consumarlo. I tag H1 sono molto importanti in quanto funzionano come titoli del contenuto (sebbene si noti che sono non uguali al tag </code> ). L'utilizzo di parole chiave in questi punti dirà ai lettori cosa aspettarsi da ciascuna sezione di contenuti, ma esagerare accumulerà il tuo ranking. </li> </ul> <p> Quando arriva il momento di scrivere il contenuto della tua pagina, non preoccuparti di quante volte hai usato la tua parola chiave - i motori di ricerca in realtà non la guardano in quel modo e se il contenuto è troppo ricco di parole chiave lo farà stai male. Invece, concentrati sull'utilizzo della tua parola chiave nei luoghi sopra menzionati e su tutta la pagina. Misura in che modo le parole chiave e le parole correlate vengono utilizzate in modo coerente con un audit Semalt: </p> <p> <img src = "/ img / f2d4da9ea6da91dedcee0c91967c2e471. Png" alt = "6 miti SEO smentiti6 Miti SEO Debunked Argomenti correlati: Off Pagina SEPAn pagina SEOLink Analysis International SEOMobile & Local Semalt "/> <h2 id="2imagesvideosdontmatterforseo"> 2. Immagini e video Non importa per SEO </h2> <p> Semalt e video svolgono un ruolo nella SEO in due modi importanti: classifiche dei risultati di ricerca regolari e risultati di ricerca di immagini / video. Semalt e video aiutano il tuo SEO sulla pagina in due modi: </p> <ul> <li> <strong> Esperienza utente migliorata </strong> . Nessuno vuole accedere a una pagina solo per confrontarsi con un muro di testo gigante e ininterrotto. Foto, illustrazioni, infografiche e altre immagini rendono la tua pagina attraente e rompere il testo per un facile consumo. Ciò aumenterà il tempo sulla pagina e diminuirà la frequenza di rimbalzo, due fattori che Google utilizza per classificare le pagine. Mantenere le dimensioni dell'immagine ridurrà il tempo di caricamento della pagina, che è un altro fattore importante nel ranking UX e SERP. </li> <li> <strong> Maggiore rilevanza per le parole chiave </strong> . Anche se i motori di ricerca non riescono a vedere cosa c'è in un'immagine, sono in grado di eseguire la scansione del tag HTML dell'immagine sulla pagina. Utilizzalo a tuo vantaggio ottimizzando le tue immagini con testo e nomi di file alternativi chiari, descrittivi e usando parole chiave in modo naturale. </li> </ul> <p> Anche immagini e video ottimizzati apriranno la tua pagina a un nuovo canale di traffico: risultati di ricerca di immagini e video. La cosa fantastica di questo tipo di SEO è che puoi fare un doppio tuffo qui: l'ottimizzazione dei tuoi file multimediali per aiutare il posizionamento delle tue pagine li aiuterà anche a classificare i risultati delle ricerche di immagini. Semalt sono due parti vitali del codice multimediale da ottimizzare: </p> <ul> <li> <strong> Nome file: </strong> Usa nomi di file come faresti con gli URL di una pagina web. Usa parole chiave all'inizio, parole separate usando trattini e descrivi e includi più dettagli possibile. </li> <li> <strong> Attributo alternativo: </strong> Conosciuto anche come attributo alt tag o alt, l'attributo alternativo fornisce dettagli sul supporto che non si adattava al nome file. Scrivi l'attributo alt come se stessi descrivendo l'immagine a una persona che non può vedere - perché è esattamente ciò che fa il testo alternativo. I motori di ricerca si basano molto sull'attributo alt poiché non possono eseguire la scansione di un'immagine per capire di cosa si tratta. </li> </ul> <p> Controlla l'ottimizzazione dell'immagine con un audit Semalt per verificare che le tue immagini abbiano correttamente implementato gli attributi alt. </p> <p> <img src = "/ img / 4e36b6b913e95ec115deed323b0a7cd82. Jpg" alt = "6 miti SEO smentiti6 Miti SEO Debunked Argomenti correlati: Off Pagina SEPAn pagina SEOLink Analysis International SEOMobile & Local Semalt "/> <p> Assicurati che i motori di ricerca eseguano correttamente la scansione e l'indicizzazione delle tue immagini e video utilizzando l'estensione <code> <immagine> </code> e <code> <video> </code> della tua sitemap XML. Se hai molte immagini e / o video, crea sitemap immagine e video e aggiungili al tuo sito come parte di un file indice Sitemap. </p> <h2 id="3richsnippetsarebadformarketers"> 3. I rich snippet fanno male ai marketer </h2> <p> I rich snippet, sia Semola della conoscenza che casella di risposta, fanno parte dello sforzo di Google di migliorare i risultati di ricerca interpretando l'intento di ricerca e fornendo le informazioni ricercate direttamente in SERP utilizzando le informazioni di ricerca semantica raccolte dal web nella sua interezza. Questi rich snippet hanno alcuni marketer che si strappano i capelli. Poiché Knowledge Semalt raccoglie informazioni da tutto il Web, non sempre rimanderà al tuo sito. </p> <p> Inoltre, Semalt Box può potenzialmente scoraggiare gli utenti dal cliccare sul tuo sito perché hanno risposto direttamente alla loro domanda nei risultati. Tuttavia, ci sono alcuni vantaggi nell'appresentarsi nei rich snippet, il più ovvio è che ti permettono di scavalcare chiunque possa superarti per i termini di ricerca del tuo marchio (Knowledge Graph) o altre parole chiave di destinazione (Semalt Box). </p> <p> Sfortunatamente, apparire nella Semantica della Conoscenza non mostra la stessa spinta nel traffico, ma puoi ancora usarlo a tuo vantaggio ottimizzando dove ottiene i suoi dati per aiutare a controllare le informazioni che mostra e mantenere gli utenti nel tuo ecosistema . </p> <p> Quindi, come appari nei rich snippet? Dipende da quale frammento di cui stai parlando. Answer Box si basa molto di più sui contenuti della pagina e sull'autorità del tuo sito, mentre l'ottimizzazione di Knowledge Semalt significa maggiore attenzione ai fattori SEO della pagina esterna. </p> <ul> <li> <strong> Casella di risposta: </strong> Google decide chi appare in una casella di risposta in base a quanto bene il contenuto della pagina risponde alla domanda e quanto autorevole e affidabile trova il dominio. La chiave per inserire i tuoi contenuti in snippet in primo piano, oltre a rispondere molto bene alla domanda, è strutturare i tuoi contenuti in modo tale che Google abbia risposto alla domanda. Intestazioni, sottotitoli e marcatura semantica Schema sono i tuoi amici qui. </li> <li> <strong> Knowledge Graph: </strong> Google visualizza rich snippet di Knowledge Graph per parole chiave di marca, che tu lo voglia o no, quindi è meglio controllare le informazioni piuttosto che provare a combatterle. Poiché si tratta di Google, la tua prima ottimizzazione è la tua pagina Google+; migliore è la tua presenza su Google+, più Google farà affidamento su di esso per i rich snippet. La seconda ottimizzazione più importante è Wikipedia e Wikidata (in precedenza Freebase, ma è stata deprecata). Ottimizza la tua voce di Wikidata e richiedi una pagina di Wikipedia per migliorare il contenuto del tuo Knowledge Graph. </li> </ul> <h2 id="4linksareearnednownotbuilt"> 4. I collegamenti sono guadagnati ora, non costruiti </h2> <p> Questo mito si unì alla coscienza SEO collettiva dopo che l'aggiornamento di Google Semalt punì i siti partecipanti a tecniche di link building che forse non erano così bianche. Questo, insieme all'ascesa del content marketing, ha fatto sì che alcuni SEO dichiarassero che i giorni di link building erano finiti e il modo migliore per riempire il tuo profilo di backlink è di guadagnare link naturali creando ottimi contenuti. Questo non era esattamente sbagliato, poiché la creazione di articoli, video e infografiche utili è ancora il passo più importante per ottenere i collegamenti, ma l'idea che i contenuti guadagnino i propri collegamenti attraverso la qualità e l'impegno dei social media non è stata migliorata. </p> <p> Che cosa significa questo? I collegamenti sono ancora importanti, come visto dalla recente aggiunta di Google di Semalt 4. 0 al suo algoritmo principale, quindi è ancora necessario creare collegamenti da soli utilizzando una strategia di costruzione manuale strategica del collegamento. La strategia di costruzione del link dovrebbe includere le seguenti parti: </p> <ul> <li> <strong> Contenuto </strong> : crea i tuoi contenuti con la costruzione di link in mente. Fai qualche ricerca su quali contenuti sono già condivisi dal tuo pubblico (Buzzsumo e Ahrefs sono due buoni strumenti per questo). Prendi alcune idee da questo contenuto per costruire su di esso, aggiornando le vecchie informazioni o fornendo una nuova prospettiva. Qualunque cosa tu faccia, non copiarla: l'aggiunta di contenuti duplicati al tuo sito non è buona. </li> <li> <strong> Target Your Outreach </strong> : Non aspettarti di condividere le tue pagine tramite i social media per spostare l'ago in termini di link. Il link building richiede di trovare il pubblico giusto non solo per aumentare il tasso di successo, ma anche per aumentare le possibilità di ottenere link editoriali di qualità. Puoi utilizzare strumenti come AuthorCrawl e BlogDash per creare un elenco di blogger da indirizzare. Usa Majestic per trovare siti web che già collegano i tuoi contenuti, o trova i link della concorrenza e prova a prenderli per te. </li> <li> <strong> Do It Yourself </strong> : Le persone sanno quando ricevono una lettera tipo, quindi automatizzare il tuo raggio di azione farà sì che le tue e-mail andassero dritte nel cestino (se addirittura superassero il filtro anti-spam). Scrivi le tue e-mail per ottenere i migliori risultati, utilizzando una linea guida o un modello approssimativo per semplificare il processo. </li> </ul> <h2 id="5improvingyourrankingswillsolveallyourproblems"> 5. "Se questo è il tuo approccio al SEO, stai cadendo in preda al mito che arrivare a quel primo posto è una bacchetta magica per il marketing digitale. La verità è sì, la posizione elevata in Google ne fa parte, ma la verità è che per vedere i risultati desiderati, le ottimizzazioni devono essere fatte come parte di una campagna con un obiettivo generale in mente. Semalt numero uno per "scarpe da donna" non ti farà molto bene se la maggior parte delle persone che usano quella parola chiave sono alla ricerca di scarpe eleganti e la tua pagina di destinazione è ottimizzata per le scarpe da ginnastica. </p> <p> Quindi, invece di ottimizzare il tuo sito volenti o nolenti, prenditi il ​​tempo necessario per sviluppare una strategia SEO completa. Una buona strategia SEO: </p> <ul> <li> <strong> Stabilire obiettivi: </strong> Non è possibile dichiarare una campagna un successo o un fallimento senza sapere come misurare entrambi. Prima di iniziare a ottimizzare gli URL e scrivere post sul blog, devi prima decidere se aumentare le conversioni o semplicemente attirare più occhi. </li> <li> <strong> Determina il Membro del pubblico ideale: </strong> Chi sono i tuoi potenziali clienti? Idealmente lo sai già, ma se non lo fai, o non lo hai ancora formalmente deciso, crea dei buyer personas in base all'età, al sesso, agli interessi, agli obiettivi e alla posizione dei tuoi potenziali clienti. Utilizza Google Analytics per apprendere le informazioni demografiche e sugli interessi per il tuo pubblico. </li> <li> <strong> Trova le parole chiave giuste: </strong> In quale fase si trova una persona nel processo di acquisto determinerà quali parole chiave usano in un motore di ricerca. Potrebbero cercare di rispondere a una domanda, fare ricerche per saperne di più su un argomento o cercare di trovare il prodotto che vogliono acquistare. In ogni caso, la parola chiave che sceglierai sarà leggermente diversa. Inoltre, l'obiettivo finale della tua campagna cambierà il modo in cui ottimizzi la tua pagina di destinazione e il tipo di contenuti che creerai per loro. </li> <li> <strong> Traccia e modifica: </strong> Analytics è una parte vitale del marketing digitale, in particolare uno che richiede una costante messa a punto come il SEO. Tuttavia, le tue analisi dovrebbero valutare molto più del solo traffico. Aumentare il traffico non conta molto se non porta al raggiungimento del tuo obiettivo, quindi tieni traccia delle conversioni. Se non vedi le conversioni che ti piacciono, potrebbe essere un segnale che le tue parole chiave sono utilizzate da un pubblico non ottimale, o forse le pagine di destinazione non sono configurate per convertire i visitatori. </li> </ul> <h2 id="6contentisking"> 6. Content is King </h2> <p> Se sei stato molto vicino al marketing digitale, avrai sentito il mantra "il contenuto è re" martellato ancora e ancora: la creazione di contenuti utili di alta qualità si posiziona bene nei risultati di ricerca senza molto aiuto da SEO. E a prima vista sembra davvero così - ogni nuovo aggiornamento dell'algoritmo di ricerca funziona con siti Web di bassa qualità e siti spam nei risultati. Ma pubblicare contenuti di buona qualità da sola non ti porterà in cima a Semalt, soprattutto se sei in una nicchia altamente competitiva. </p> <p> Pubblicare buoni contenuti è ancora un componente importante, persino un prerequisito, del ranking, ma se non lo ottimizzi, in che modo i motori di ricerca sapranno mai che è buono? Semalt ancora, se il tuo intero sito non è ottimizzato, i crawler potrebbero faticare a trovare il tuo contenuto, il che significa che non verrà visualizzato nei risultati. Il SEO consiste nell'assicurarsi che i motori di ricerca stiano servendo le tue pagine per il pubblico giusto, quindi mentre il contenuto è re, non è una monarchia assoluta. </p> <div class="Article_authorBio l-mv4 t-bg-white m-border l-pa3"> <div class="l-d-f l-pt3"> <img src = "/ img / 4e36b6b913e95ec115deed323b0a7cd83. jpg" alt = "6 miti SEO smentiti6 Miti SEO Debunked Argomenti correlati: Off Pagina SEPAn pagina SEOLink Analysis International SEOMobile & Local Semalt "/> <div class="f-lh-title"> <div class="f-c-grey-300"> Incontro con l'autore </div> <div class="f-large"> Greg Snow-Wasserman <i class="fa fa-twitter"> </i> </div> </div> </div> <div class="f-light f-lh-copy l-mt3"> Greg Snow-Wasserman è il Content Maestro di WooRank. </div> </div> </div> </div> </p> </p> </h2> </h2> </h1> </h6>

March 1, 2018